I piani esistono per essere mandati a monte

Almeno questa è stata la mia esperienza. L’unico aspetto positivo che è arrivato da una qualsiasi pianificazione di cui sono stato parte è stato un sano e condiviso senso di fallimento sentito da tutti colori che sono stati coinvolti nel suo dipanarsi. Guadagno una qualche misura di conforto da questa prova tangibile. Ogni singolo schema collassato e sogno imploso, conferma inoltre che l’entropia e il caos alla fine prevalgono su ogni altra cosa. Probabilmente questo non dovrebbe essere confortante, perché mette tutto l’agire del genere umano in una luce un po’ futile, ma così ho trovato una sorta di consolazione universale. Non che io sia un pessimista. Sono solo rassicurato dall’idea che se uno dovesse allontanarsi sufficientemente per raggiungere una visione abbastanza ampia, potrebbe vedere che siamo tutti sulla stessa barca, cosmicamente parlando. Leggi tutto “I piani esistono per essere mandati a monte”